Controllo remoto del Raspberry Pi

La prima cosa che dobbiamo fare è stabilire con quale indirizzo IP il Raspberry Pi è connesso alla rete LAN. Possiamo fare questo accedendo al router e verificando quali dispositivi sono connessi. Supponiamo di aver individuato che al nostro Raspberry sia assegnato un determinato IP (dinamico). Ovviamente, abbiamo bisogno di rendere statico l’indirizzo IP assegnato dal router al Raspberry. Vediamo come:

Sul Raspberry:

apriamo il terminale e digitiamo:

sudo nano /etc/network/interfaces

Si aprirà qualcosa tipo questo:

 interfaces(5) file used by ifup(8) and ifdown(8)
# Please note that this file is written to be used with dhcpcd
# For static IP, consult /etc/dhcpcd.conf and ‘man dhcpcd.conf’
# Include files from /etc/network/interfaces.d:
source-directory /etc/network/interfaces.d

auto lo
iface lo inet loopback
iface eth0 inet static
allow-hotplug wlan0
iface wlan0 inet manual
    wpa-conf /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf

allow-hotplug wlan1
iface wlan1 inet manual
    wpa-conf /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf

dobbiamo modificare (ho aggiunto al precedente le parti in grassetto) cosi:

 interfaces(5) file used by ifup(8) and ifdown(8)
# Please note that this file is written to be used with dhcpcd
# For static IP, consult /etc/dhcpcd.conf and ‘man dhcpcd.conf’
# Include files from /etc/network/interfaces.d:
source-directory /etc/network/interfaces.d

auto lo
iface lo inet loopback
#static
iface eth0 inet static
address 192.168.1.109
      netmask 255.255.255.0
      gateway 192.168.1.1
allow-hotplug wlan0
iface wlan0 inet manual
    wpa-conf /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf

allow-hotplug wlan1
iface wlan1 inet manual
    wpa-conf /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf

Scritta la modifica nel file, facciamo CTRL + X, rispondiamo S (o Y) poi INVIO, chiudiamo il terminale.

E’ fondamentale aver installato su Raspbian (è il sistema operativo che ho attualmente sul Raspberry Pi) il pacchetto xrdp. Per installarlo lanciare il terminale e digitare:

sudo apt-get install xrdp

Sul PC Linux: utilizziamo KRDC per accedere in remoto.

Avviare KRDC, in “connetti a:” selezionare “rdp“, di fianco scrivere l’indirizzo IP del Raspberry Pi (in questo caso 192.168.1.109) e cliccare il pulsante affianco o INVIO. Ora partirà la procedura di connessione e login per l’accesso in remoto di cui ho realizzato un breve video (vedi più giù).

VIDEOGUIDA al login remoto del Raspberry Pi con KRDC